portale calabriaCatanzaroCalabriaReggio ClalabriaCosenzaCrotoneVibo Valentiawww.portalecalabria.com
 
 
 
Calabria Calabria Calabria
calabria calabria
Azienda Agricola Sua Maestà il Porco
video  
ita
eng
 
Indirizzo:  Via Ed. De Filippo - 89864 - Spilinga - (VV)
Telefono:   338/9782013         
Fax:            

Clicca sulle miniature per vedere gli ingrandimenti.



QRcode
L' Azienda Agricola " Sua Maestà il Porco " nasce nell'anno 2012 in ossequio ad una tradizione familiare nell'allevamento di " porci ", nella trasformazione di salumi e nella coltivazione di peperoncini da utilizzare nella preparazione della nduja (prodotto tipico spilingese) che in passato, nelle ricorrenze festive si usava dare in omaggio agli amici e spedire ai parenti emigrati.Dal 1975, con la " prima sagra della nduja ", visto che il mercato ha apprezzato e richiesto la nduja, si è iniziato a venderla soprattutto ai turisti. A questo scopo è stato realizzato il laboratorio di produzione, autorizzato dagli uffici sanitari alla produzione e vendita, denominato " Azienda Lazzaro Vittoria " moglie di De Vita Michele e nonna di Michele Dotro che nella qualità di vice presidente della Cooperativa Agricola Spilingese, aveva già da qualche anno assieme ad altri nove soci iniziato l'attività di produzione e con gli stessi organizzato la " prima sagra della nduja ".Il modo in cui vengono allevati i porci è importante ai fini di una migliore qualità della carne. L'ingrassamento vero e proprio avviene subito dopo lo svezzamento, all'incirca dopo il terzo mese di vita. Nella fase di ingrassamento si usano: pastume di crusca, fave, ceci secchi, ghiande, mais, orzo e grano. I semi di cereali sono l'alimento più nutritivo, specialmente se ridotti in farina, essi producono la migliore carne. Finito il periodo dell'ingrassamento, si concluderà nella macellazione che, di consuetudine, avverrà nei mesi invernali.Ultimata la fase di macellazione, si procede alla separazione delle mezzene che dopo averle fatte riposare per circa un giorno, verranno divise in settori anatomici, ognuno dei quali sarà utilizzato per la preparazione dei diversi salumi. Il primo settore su cui operare è il velo, che si trova sopra il grasso, adatto per avvolgere il filetto da cui si ricaverà il capocollo. Singolare è il momento della divisione dei tagli e della preparazione degli insaccati. A monte c'è da dire che il maiale è formato dalla testa, dal tronco e dagli arti; a sua volta il tronco viene ripartito in diverse parti da cui si ricaverà la carne per le salsicce e le soppressate.L'obiettivo che l'Azienda Agricola " Sua Maestà il Porco " si prefigge è di andare alla riscoperta dei valori e delle tradizioni dell'antica civiltà contadina, attuando una filiera agricola che va dalla coltivazione di cereali e di peperoncini all'allevamento di porci e alla successiva trasformazione degli insaccati.L'Azienda Agricola " Sua Maestà il Porco " è accreditata con la Fondazione Campagna Amica promossa da Coldiretti, la quale esprime il valore dell'agricoltura italiana sostenendola nella vendita diretta, nel turismo e nell'ecosostenibilità. Tra i tanti ambiti, la Fondazione Campagna Amica organizza e promuove i punti di eccellenza della filiera agricola italiana dal produttore al consumatore, effettua un costante monitoraggio dei prezzi e degli stili di vita dei cittadini.




calabria

entra in utilita' e servizi

entra in arredi e design

entra in uomini e aziende