portale calabriaCatanzaroCalabriaReggio ClalabriaCosenzaCrotoneVibo Valentiawww.portalecalabria.com
 
 
 
Calabria Calabria Calabria



Bar in Calabria






Il bar è un locale aperto al pubblico adibito alla somministrazione di bevande calde e fredde ed in alcuni casi di snacks.

In Italia, con il termine "bar" si intende essenzialmente un locale in cui vengono principalmente serviti e consumati sia analcolici che alcolici, in particolare caffè, cappuccino e cioccolata calda, oltre a cibi come pizzette, croissants e prodotti dolci e salati vari. Un bar spesso può anche disporre di luoghi appositi per la consumazione, all'interno o all'esterno del locale, ed è considerato nella cultura italiana come uno dei principali punti di ritrovo, soprattutto nelle ore diurne e pre-serali.

È possibile trovare dei bar "all'italiana" all'estero, soprattutto nei quartieri italiani delle grandi metropoli straniere, dove tale tradizione non è venuta a mancare. Nei paesi di lingua inglese, l'equivalente del nostro "bar" è più o meno associabile al termine café (o caffé a volte).

Per aprire un bar è necessario ottenere un'autorizzazione amministrativa, ("autorizzazione per la somministrazione al pubblico di alimenti e bevande lettera B") rilasciata dal comune su richiesta, ma sottoposta a contingente numerico in base alla zona.


Addetti
-Bar manager : è colui che si occupa della gestione e dell’organizzazione del
bar

-Barman : è colui che si occupa della somministrazione di bevande semplici
O miscelate. E’ detto Barman colui che nella preparazione dei cocktails usa il misurino.
E’ detto Freestayler colui che nella preparazione dei cocktails non usa il misurino. E’ detto Flair colui che nella preparazione dei cocktails fa il “giocoliere”.

-Aiuto barman : è colui che si occupa di mantenere pulito il bar, gli attrezzi ed i
frigoriferi

-Al di fuori del bar,troviamo il cameriere ai tavoli.




Tipologie di bar

-American bar: E’ un locale specializzato nella vendita di cocktails,di bevande alcoliche e super alcoliche. La prerogativa essenziale di un american bar è l’assenza della macchina del caffè.
Il bancone in legno deve essere lungo almeno 6 metri,con sgabelli alti,luci soffuse,musica in stereofonia di sottofondo e boots (poltroncine circolari). Il barman deve essere ottimo conoscitore dei cocktails più venduti e dei vari distillati.

-Piano bar: Ha le stesse identiche caratteristiche dell’american bar classico, solo che la musica è dal vivo.

-Bar caffetteria-snacks: E’ un locale in cui generalmente si producono prodotti di caffetteria (bevande calde) e si offrono degli snack composti da tramezzini e sandwiches.
Il barman pur non richiedendolo il locale,deve avere buone conoscenze sulla miscelazione dei prodotti.

-Bar d’albergo: Generalmente è un american bar, solo che presenta la macchina del caffè (bar della hall)

-Night club: E’ un locale che offre musica dal vivo e opportunità di ballare. Il barman deve essere ottimo cocitore dei prodotti offerti nel locale.

-Bar della discoteca: E’ un american bar all’interno di una discoteca.

-Bar della piscina e spiaggia: Offre principalmente cocktails dissetanti(tropicali). E la particolarità è che il servizio è in plastica.

-Bar pasticceria, tea-room: E’ un locale che offre bevande calde, specialmente sostanze nervine(caffè,te,cioccolata,camomilla) accompagnate da pasticcini (butter bacley). Offre atmosfera sobria, musica di sottofondo e arredo serio.

-Lounge bar: particolare locale pubblico che oltre ai normali prodotti di caffetteria è in grado di proporre alla clientela una serie di prodotti alternativi come cocktail, vini di buon livello e stuzzichini particolari. Questo tipo di attività commerciale spesso incentra il proprio lavoro sulla fidelizzazione del cliente, attirandolo con prodotti dedicati, serate a tema, musica dal vivo e soprattutto con un genere di arredamento volto a stimolare l'ozio e le pubbliche relazioni. Il termine "lounge" vuol dire divano, ed infatti in tutti i locali di questo tipo è facile trovare una zona arredata con divanetti morbidi


Pub
La parola nasce dall’abbreviazione di public house. Esisteva in Irlanda già nel XVIII secolo ed era la casa del capo clan,dove tutti gli appartenenti a questa società finiti il loro lavoro, si riunivano per discutere della giornata trascorsa bevendo birra.

Il pub è un locale per la somministrazione di birra (prevalentemente alla Spina) e di diverse qualità di whiskey, inoltre offre degli snacks. L’arredamento è simile a quello di una casa, con tavolini e poltrone dove potersi rilassare e discutere. All’interno del pub si troverà sempre i display per il gioco delle frecce ed il tavolo da biliardo, jukebox.

In Italia, storicamente, il ruolo dei pub è stato svolto dalle osterie, tipici luoghi di ritrovo e socializzazione popolare delle persone di sesso maschile. Soprattutto a partire dagli anni novanta sono sorti un po' ovunque degli Irish pub, sullo stile di quelli irlandesi.






entra in utilita' e servizi

entra in arredi e design

entra in uomini e aziende
   

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS